giovedì 16 novembre 2017

Recensione #147 - La ballata di Black Tom

Salve, lettori! Oggi vi parlo di un'altra opera nella collana Visioni di Hypnos Edizioni, come poco tempo fa vi ho parlato di Profondità.


Titolo: La ballata di Black Tom

Titolo originale: The Ballad of Black Tom

Autore:  Victor LaValle

Data di pubblicazione: 2016

Editore: Hypnos Edizioni

Collana: Visioni

N° di pagine: 98

Prezzo: €8,90

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: 
New York, anni Venti. Charles Thomas Tester è un “intrattenitore” nella Harlem del jazz. Lui sa come lanciare un incantesimo anche senza magia e come attirare la gente. Ma quando dovrà consegnare un pericoloso libro a una maga solitaria nel cuore del Queens e s’imbatterà in un ricco occultista di nome Robert Suydam a Flatbush, sulle cui tracce è l’investigatore Thomas Malone, il giovane nero di Harlem aprirà la porta a un regno di profonda e imperscrutabile magia, attirando l’attenzione di creature che sarebbe meglio lasciare dormienti. L’umanità sarà davvero spazzata via? Il globo tornerà di nuovo ad appartenere a… Loro?

La ballata di Black Tom riprende uno dei classici del fantastico, Orrore a Red Hook di H.P. Lovecraft, immergendolo nella realtà degli afroamericani della New York degli anni Venti.







"Ashmodai"



Ritorno con una lettura piuttosto corta, ma comunque interessante e piacevole.
La ballata di Black Tom riprende il racconto di Lovecraft Orrore a Red Hook, che ho letto un po' di tempo fa e che non mi ricordo per niente, a essere onesta. Ma l'opera di Victor LaValle si può leggere tranquillamente anche così. Forse chi ha letto (e si ricorda) il racconto Lovecraftiano magari coglierà dei dettagli che a me sono sfuggiti. Non so.
Comunque! Questo quinto racconto nella collana "Visioni" di Edizioni Hypnos segue Tommy, ragazzo di colore che vive nella New York degli anni Venti. È un giovane che fa un lavoro non del tutto pulito ma che gli permette di vivere. Purtroppo, il suo ultimo incarico lo porta ad essere coinvolto non solo con la polizia, ma con qualcosa di molto più grosso e pericoloso che lo cambierà completamente.
Assieme a Tommy, seguiamo anche l'ispettore Malone, totalmente diverso dall'afroamericano. Malone segue un caso che riguarda Robert Suydam, anziano eccentrico e con interessi esoterici. Quando Suydam si interessa a Tommy, i percorso di ques'ultimo e di Malone si incrociano.
I due personaggi sono davvero diversi, e stranamente non ho preferenza per nessuno dei due. Certamente  Tommy è più svataggiato, ma il rapporto tra i due si modifica immensamente quando è Tommy stesso a evolvere, diventando "Black Tom". Forse il cambiamento l'ho trovato un pochino troppo repentino, e mostrato troppo poco. Prima è in un modo, poi diventa più sicuro e potente quando segiuamo Malone e il POV cambia.
Malone è interessante perché attratto da ciò che Suydam e Tommy stanno facendo. Può vederlo, e capirlo, ma allo stesso tempo ne è spaventato. È interessante vedere questa sua lotta interiore tra il voler sapere e il voler proteggersi da ciò che capisce essere assolutamente non benevolo.
Ma probabilmente il personaggio più particolare è Suydam stesso, così assetato di conoscenza da sembrare pazzo. Però lo posso capire, in effetti, pur non approvando i suoi metodi così... violenti.
I poliziotti bianchi, sia Malone che l'investigatore, mostrano il loro razzismo e pregiudizio ad ogni passo che muovono. E in effetti, più che la storia in sé, è  interessante vedere il rapporto tra la popolazione bianca e gli afroamericani e quindi la parte "storica" del racconto. New York negli anni Venti non era un gran bel posto, soprattutto se si era afroamericani o immigrati. E LaValle riesce a mostrarcelo in poche pagine, ma in modo molto realistico.
Proprio come per Profondità, la scena che più mi è piaciuta è un grandissimo spoiler. È probabilmente l'evento chiave, quando capiamo davvero quanto Tom sia cambiamo e Malone arriva a capire e conoscere ciò che ha cercato di evitare.
Nel complesso il racconto è scritto bene, interessante. Si legge velocemente e con piacere. Non mi dispiacerebbe leggere qualcos'altro di quest'autore, che personalmente non avevo mai sentito nominare prima.



mercoledì 15 novembre 2017

WWW Wednesday #43


Buongiorno, lettori! Oggi ci aggiorniamo sulle nostre letture! Voi come siete messi?




Rubrica ideata dal blog Should be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.



-What are you currently reading?


Ho abbandonato definitivamente Stoneland di Roberto Saguatti, che purtroppo trovavo estremamente noioso e scritto maluccio, e ora invece sto leggendo The Brutal Truth di Lee Winter, in uscita oggi 15 novembre e che mi è stato gentilmente mandato dalla CE!

Potete aquistarlo QUI.

Trama: Australian crime reporter Maddie Grey is out of her depth in New York, miserable, and secretly drawn to her powerful, twice-married, media mogul boss, Elena Bartell, who eats failing newspapers for breakfast. As work takes them to Australia, Maddie is goaded into a brief, seemingly harmless bet with her enigmatic boss—where they have to tell the complete truth to each other. It backfires catastrophically. 
A lesbian romance about the lies we tell ourselves.









Come probabilmente sapete, è ricomincia l'iniziativa Una Blogger per Amica! Vi invito quindi a iscrivervi al gruppo e a partecipare alla lettura. Questa volta stiamo leggendo Shining di Stephen King! Nel gruppo trovate tutte le tappe: comunque, il 17 novembre commenteremo la terza parte su La biblioteca dei desideri

Trama: L’Overlook, uno strano e imponente albergo che domina le alte montagne del Colorado, è stato teatro di numerosi delitti e suicidi e sembra aver assorbito forze maligne che vanno al di là di ogni comprensione umana e si manifestano soprattutto d’inverno, quando l’albergo chiude e resta isolato per la neve. Uno scrittore fallito, Jack Torrance, con la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni, accetta di fare il guardiano invernale all’Overlook, ed è allora che le forze del male si scatenano con rinnovato impeto: la famiglia si trova avvolta ben presto in un’atmosfera sinistra. Dinanzi a Danny – che è dotato di un potere extrasensoriale, lo “shine” –, si materializzano gli orribili fatti accaduti nelle stanze dell’albergo, ma se il bambino si oppone con forza a insidie e presenze, il padre ne rimane vittima.





-What did you recently finish reading?


Ho letto Profondità di Livia Llewellyn!

Potete acquistarlo QUI

Trama: Obsidia si estende in una tentacolare foresta di ciminiere degna di un Dickens post-apocalittico, mentre sibille marine vaticinano inalando esalazioni venefiche e divinità ctonie provenienti dagli abissi siderali chiedono di essere liberate dalla pietra...
Il viaggio di Gillian è un ritorno alle tenebre della sua infanzia, alle miniere di carbone, un'esplorazione degli abissi della propria anima, della sua Profondità. Ma Livia Llewellyn offre anche un punto di vista cosmico e lovecraftiano, con il quale prendere le misure dell'esistenza umana: la prospettiva dei marmi e delle ere geologiche che li hanno plasmati, quella delle creature immani imprigionate tra le fiamme degli incendi sotterranei, per le quali la presenza umana è semplicemente un dato non registrato, troppo insignificante per essere notata.







Domani troverete sul blog la recensione di La ballata di Black Tom di Victor LaValle, che mi è piaciuto molto e che vi consiglio.

Lo potete acquistare QUI.

Trama: New York, anni Venti. Charles Thomas Tester è un "intrattenitore" nella Harlem del jazz. Lui sa come lanciare un incantesimo anche senza magia e come attirare la gente. Ma quando dovrà consegnare un pericoloso libro a una maga solitaria nel cuore del Queens e s'imbatterà in un ricco occultista di nome Robert Suydam a Flatbush, sulle cui tracce è l'investigatore Thomas Malone, il giovane nero di Harlem aprirà la porta a un regno di profonda e imperscrutabile magia, attirando l'attenzione di creature che sarebbe meglio lasciare dormienti. L'umanità sarà davvero spazzata via? Il globo tornerà di nuovo ad appartenere a... Loro? "La ballata di Black Tom" riprende uno dei classici del fantastico, "Orrore a Red Hook" di H.P. Lovecraft, immergendolo nella realtà degli afroamericani della New York degli anni Venti.





-What do you think you'll read next?


Leggerò Chills di Mary Sangiovanni, che mi è stato gentilmente fornito dalla CE!

Potete acquistarlo QUI.

Trama: True Detective incontra H.P. Lovecraft in questo romanzo dell’acclamata autrice Mary Sangiovanni.
Tutto comincia con una brutale nevicata a maggio. L’area più colpita è la cittadina rurale di Colby, nel Connecticut. Le scuole e le attività sono chiuse, la rete elettrica è fuori uso, e il detective Jack Glazier trova un cadavere nella neve. Sembra essere la vittima di un bizzarro omicidio rituale. Non sarà l’ultima. Mentre la neve si accumula, così si accumulano i sacrifici. Tagliato fuori dal resto del mondo, Glazier si allea con una specialista dell’occulto per scovare la società segreta che si nasconde tra loro.
Gli dei che adorano sono inimmaginabili. I poteri che evocano sono inarrestabili. E le cose che faranno alla brava gente di Colby sono profondamente, orribilmente innominabili…

martedì 14 novembre 2017

Giveaway a sorpresa: Nyctophobia - Mondo Senza Luce + Nyctophobia - Il cuore della Notte


Buongiorno a tutti, lettori!
Oggi vi do il benvenuto sul blog con una piccola sorpresa. Ho amato entrambi questi libri e quando l'autore mi ha proposto di fare un giveaway sul blog, per entrambi i libri, ho accettato subito.

Carlo Vicenzi è un bravissimo autore, uno dei pochi Italiani che seguo. Qui trovate il mio pensiero sui due libri:


Recensione di Nyctophobia - Mondo Senza Luce

Recensione di Nyctophobia - Il Cuore della Notte



Quindi, qui sul blog metto in palio una copia CARTACEA del primo volume della serie:


Titolo: Nyctophobia

Autore: Carlo Vicenzi

Data di pubblicazione: 2016

Editore: Dunwich Edizioni

N° di pagine: 238 (contando anche il racconto breve Nyctophilia)

Prezzo: €11,90

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: Le porte della città si sono chiuse alle spalle di Eliana, sul suo capo una sentenza di esilio che ha lo stesso sapore di una condanna a morte.
Nessuna luce. Il Buio ha nascosto il sole agli occhi degli uomini e ora il mondo è immerso nell'Oscurità. In un futuro distopico gli esseri umani si sono rinchiusi nelle città, dove possono tenere a bada le tenebre con il fuoco e l'elettricità.
Ma l'ignoto ha sempre esercitato un ambiguo fascino sull'uomo e l'Oscurità sembra diffondere un irresistibile richiamo per coloro che le prestano orecchio. Gli sguardi si rivolgono all'esterno, là dove il Buio ha nascosto il mondo e lo ha plasmato a sua immagine: esseri privi di occhi strisciano dove la luce non arriva, creature sconosciute pronte a ghermire chiunque sia abbastanza pazzo da allontanarsi dalle zone illuminate.
Come può Eliana sopravvivere in quella nera realtà dove lo spegnersi della fiaccola significa morte certa? E, soprattutto, saprà resistere alla tentazione del Buio?



... E una copia CARTACEA del secondo volume:


Titolo: Nyctophobia 2 - Il cuore della notte

Autore: Carlo Vicenzi

Data di pubblicazione: 3 luglio 2017

Editore: Dunwich Edizioni

N° di pagine: 231

Prezzo: €3,99 (ebook) / €12,90

Link per l'acquisto: Amazon 

Trama: Sono passati anni da quando Eliana e la dottoressa hanno riportato la luce del sole. Ma il Buio, quell’entità viva e incomprensibile che aveva ridipinto il mondo a tinte abissali, ora è tornato e i suoi incubi sono a caccia.
Licia, la figlia adottiva di Eliana, bussa alla porta di Selene, l’unica ragazza che non ha paura di camminare sola durante la notte. Il Rifugio, la comunità fondata da Eliana nelle rovine di un vecchio castello, ha bisogno di lei e in fretta, perché il tramonto scende inesorabile e con esso torna l’Oscurità.



Ancora una piccola sorpresa per voi! Sul blog My pages à la page, infatti, troverete il giveaway per il primo libro CARTACEO, mentre sul blog La Lettrice sull Nuvole trovate il giveaway per il secondo volume CARTACEO

Ora veniamo alle REGOLE da seguire:


Essere lettori fissi dei tre blog;
Mettere mi piace alla pagina facebook di Carlo Vicenzi;
Commentare questo posto mettendo Partecipo e lasciando un indirizzo mail valido nel quale venire contattati in caso di vincita.




Facoltativo è invece:

Condividere sui social.




Il Giveaway comincia oggi, e avrete tempo fino al 26 novembre 2017 per iscrivervi!