lunedì 29 maggio 2017

Bookhaul #5 - Maggio 2017



Salve, lettori! Ad aprile non ho fatto acquisti, quindi non c'è stato un bookhaul. Sono estremamente felice di aver potuto comprare qualche libro questo mese!




I miei acquisti sono stati fatti per lo più su EBAY, ma gli ultimi due libri che vi mostro li ho comprati in libreria :)

Dei libri di Terry Brooks sto recuperando questa specifica edizione, per poterli leggere poi tutti insieme.

Questo è I talismani di Shannara, e spero di poter leggere presto questa serie!

Trama: Tutti gli eredi del mitico Shannara hanno ormai superato le loro prove: la fortezza di Paranor è risorta, Walker Boh è diventato un druido, Wren è stata scelta come regina dagli Elfi e l'ardito Par ha ritrovato la leggendaria spada di Shannara. Il male continua però a minacciare le Quattro Terre, i malefici Ombrati spandono le loro venefiche esalazioni su città e campagne e il loro capo, Rimmer Dall, è pronto ad affrontare la sfida decisiva contro i nemici affidandosi alle sue armi migliori, l'astuzia e il tradimento. Con questo romanzo si conclude una tra le più spettacolari e indimenticabili epopee della letteratura fantasy.







Come forse sapete, se siamo amici su facebook, sto collezionando i libri di Marion Zimmer Bradley in versione TEA. Su EBAY ne ho trovati alcuni e li ho comprati!
Questo è Gli Eredi di Hammerfell

Trama: L'Età dei Cento Regni sta per finire. Ancora all'oscuro degli abitanti di Darkover, il loro pianeta sta per essere riscoperto da una nave spaziale proveniente dal cuore stesso delle Federazione Terrestre, tuttavia questo è un avvenimento ancora lontano nel tempo, e sul pianeta Darkover si assistono alle ultime e sanguinose faide fra clan rivali. In questo caso fra gli Hammerfell e gli Storn. Le vite di due fratelli gemelli, Alester e Conn, eredi della dinastia degli Hammerfell, dovranno per forza di cose essere separate: segnando così due destini completamente diversi ma destinati a incrociarsi di nuovo.








Altro libro di Marion Zimmer Bradley, questa volta si tratta de La spada icantata

Trama: Andrew Carr, terrestre di passaggio su Darkover, vede il volto della bellissima Guardiana Callista Alton riflesso in una sorta di sfera di cristallo. Per trovare la ragazza decide di fermarsi sul Pianeta. Durante una missione di ricognizione, il suo aereo precipita e Andrew, unico superstite, viene salvato proprio da Callista, che si mette in comunicazione con lui telepaticamente e lo guida ad Armida, la residenza degli Alton. Ma una volta a destinazione, Andrew scopre che Callista è stata rapita.











Ho poi comprato anche Ritorno a Darkover

Trama: Dopo le interminabili guerre del periodo dei Cento Regni, intere regioni della Terra di Darkover si sono spopolate, diventando territorio di conquista da parte di bande di fuorilegge. Nel corso di una spedizione in quelle regioni, il terrestre Larry Montray, scambiato per l'erede di Alton, viene rapito dai bamditi e condotto nel loro castello in una valle inaccessibile.
Il ritorno a Thendara costringerà Larry Montray e Kennard Alton, che lo ha aiutato a fuggire, ad attraversare l'immensa foresta Kahuenga, ma anche a scoprire alcuni dei più antichi misteri di Darkover.
Adottato dai nobili di Alton, per Larry questo lungo viaggio è in realtà un ritorno a Darkover.









L'ultimo libro preso su EBAY di questa autrice è Il ribelle di Thendara

Trama: Una misteriosa società di investimenti planetari, «I Distruttori di Mondi», ha messo gli occhi su Darkover. Solo il nobile Regis potrà salvare il pianeta del Sole Rosso.

















Uno dei due libri presi in libreria è stato Signora della Mezzanotte di Cassandra Clare. Questa saga l'ho tutta in copertina flessibile. I libri sono di qualità altalenante ma alla fine mi sono affezionata ad alcuni dei personaggi, quindi leggerò per loro.

Trama: Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Ha dedicato la vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma ha intenzione di giocarla fino in fondo. Accanto a lei Julian, al quale la lega un sentimento che la Legge degli Shadowhunters non ammette...







Ultimo libro comprato è invece Dark Kiss di Sarwat Chadda. Ho letto il primo libro di questa duologia tantissimo tempo fa e ricordo che mi era piaciuto abbastanza.

Trama: Quando Billi SanGreal, l'unica ragazza ammessa fra i Templari, strappa dalle licantrope la piccola Vasilisa non immagina di essersi assunta anche il compito di salvare il mondo dall'era glaciale che sterminerà il genere umano. Ma perché la Dea Nera delle lupe guerriere, BabaYaga, riemerge dalla più tenebrosa mitologia russa per uccidere proprio questa bambina? Forse perché pare in sintonia con la Terra, e arde quando il Vesuvio riduce in cenere Napoli? Mentre la situazione precipita su tutto il pianeta, Billi dovrà trovare la forza per tenere a bada la propria Bestia interiore e impedire che la Dea divori la bambina, anche a costo del gesto estremo. Ne seguirà le tracce attraverso la foresta primordiale russa fino alla spettrale Chernobyl, al fianco dell'enigmatico ultimo discendente dei Romanov. E nello spasmodico conto alla rovescia verso il plenilunio dell'apocalisse, Billi deve affrontare un dubbio sempre più dilaniarne: qual è, davvero, la cosa giusta da fare? 










Voi avete comprato qualche libro questo mese?

domenica 28 maggio 2017

Recensione #101 - Reindeer Boy


Eccomi! Oggi non sapevo cosa postare, anche se sto pensando a qualcosa di cui parlare quando non ho post particolari sul blog.
Aspettando gli obiettivi per una challenge, che avrò solo il 30, ho deciso di leggere qualcosa di corto e poco impegnativo e di parlarvene. Sì, lo so che devo ancora finire di leggere La biblioteca delle Anime e Il labirinto degli spiriti, ma, per quanto riguarda il primo, l'ultima tappa del GDL è giovedì, quindi commenterò il post e pubblicherò la recensione. Per quando riguarda il secondo, invece, sto combattendo per finirlo ma non mi va, ho perso l'interesse per la serie perché mi sembra che Zafon stia lì a colpire un cavallo ormai morto. Lo leggerò a poco a poco, oppure lo metterò in DNF, non lo so ancora.
Potreste ricordare che, tempo fa, vi ho parlato di Storia di Illustri Shadowhunters e abitanti del mondo dei Nascosti, per cui Cassandra Jean ha creato i disegni. Di fatto quest'artista è la disegnatrice ufficiale della serie Shadowhunters di Cassandra Clare, per cui in alcune edizioni si trovano i suoi disegni. Il graphic novel di cui vi parlo ora, invece, è una sua storia.


Titolo: Reindeer Boy

Autore: Cassandra Jean

Data di pubblicazione: 2016

Editore: Yen Press

N° di pagine: 192

Prezzo: €13,11

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: Quincy has the same dream every year on Christmas Eve - of finding a little boy holding a special gift for her under the tree - and every Christmas morning, she's awoken to find a gift wrapped in tinfoil with her name on it... 
When school resumes after the winter break, Quincy's class discovers they have an unusual new transfer student named Cupid. Ridiculously cute and friendly, the new boy has everyone both enamored and confused. Those antlers can't be real...can they?? With Cupid having seemingly set his sights on Quincy, it seems she'll be having a memorable year indeed!





Di solito io non leggo graphic novels o manga, perché non mi ispirano per nulla. Ci sono delle volte, però, in cui sono attirata dallo stile di disegno e dalla storia.
Cassandra Jean è una degli artisti che adoro, quindi come potevo non comprare Reindeer Boy? L'altro giorno ho visto in libreria il graphic novel di "La casa per bambini speciali di Miss Pregrine", con i disegni della Jean, e stavo impazzendo. Lo devo avere. 
Comunque! Riguardo questo graphic novel... La giovane Quincy ha lo stesso sogno ogni anno, alla Vigilia di Natale, e quando si sveglia trova sempre un regalo per lei che non è da parte dei suoi genutori. Quando torna a scuola trova un ragazzo nuovo, Cupid, che ha delle corna in testa e le gira sempre attorno. C'è qualcosa di strano in lui e nei suoi amici, ma, alla fin fine, anche in lei.
Mi è venuto un po' da ridere a leggere i nomi dei personaggi: Cupid, Comet, Dancer, Dasher, Blitzen, Donder, Vixen, Prancer... Vi dice nulla? Cassandra Jean ci da la sua personale versione di questi personaggi e della loro storia.
A parte lo stile di disegno così riconoscibile, che è simile a degli sketches ed è molto carino, ho adorato i dettagli in alcune tavole, come quelle dei fiori. All'inizio troviamo i disegni che fanno da pagina iniziale dei capitoli a colori, cosa che ho apprezzato e che me li ha resi più "completi". Ogni personaggio è distinguibile dai tratti e dal carattere, e l'unico che ho apprezzato poco è Conway, ma lui è praticamente inutile, quindi fa lo stesso.
La storia è leggera e dolce, una sorta di romance, però mi sono un po' pentita di averlo letto ora... Anche se non sarei mai riuscita ad aspettare fino a Natale!



sabato 27 maggio 2017

Segnalazioni #20 - Uscite di Maggio per Leone Editore





Oggi vi parlo delle ultime uscite per Leone Editore!




Titolo: Al di là delle stelle

Autore: Luca Fassi

Collana: SÀTURA

ISBN: 978-88-6393-384-0

Pagine: 224

Data di uscita: 18 maggio 2017

Prezzo: €11,90

Link per l'acquisto: Amazon







UNA STRUGGENTE RICERCA DEL TEMPO

PERDUTO

COSA CI RESTA VERAMENTE DI CHI CI

HA LASCIATO?




A volte mi illudo di essere riuscito, quando Fausto sbandava, a
dargli una spinta per rimetterlo sulla mia carreggiata, che pur non
essendo tra le più convenzionali perlomeno correva qualche
metro più lontana dall’orlo di un burrone. Che ci fosse un burrone
nei dintorni, be’, penso di averlo sempre saputo.


Marco aveva poco più di vent’anni quando il suo migliore amico era caduto da quel balcone. L’aveva
sepolto in fretta, quasi di nascosto, perché un dolore così grande proprio non era riuscito ad affrontarlo. Ma otto anni dopo qualcosa si sveglia dentro di lui, una voce che gli dice che Fausto è ancora lì da qualche parte, tra le pieghe del tempo perduto. Il giovane non riesce a pensare ad altro e tutto ciò che ha costruito negli ultimi anni gli sembra assurdo. Il suo lavoro, la sua vita adulta, la sua apatia mascherata da passatempi superficiali, la sua paura di vivere. È così che, ispirato dall’opera più famosa di Marcel Proust, si lancia alla ricerca del suo tempo perduto con il vecchio amico, nel tentativo di recuperare il passato e riviverlo in una nuova pienezza. Marco ricrea quel maledetto pomeriggio di San Lorenzo, con gli stessi protagonisti e lo stesso caldo torrido, nel disperato tentativo di vivere un’ultima avventura al fianco dell’amico, prima di dirgli addio per sempre.







Titolo: Fratelli contro

Autore: Valentino Quintana


Collana: ORME

ISBN: 978-88-6393-383-3

Pagine: 298

Data di uscita: 18 maggio 2017

Prezzo: €12,90

Link per l'acquisto: Amazon









I TRAGICI ANNI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RACCONTATI DAGLI OCCHI E DAI CUORI DI DUE FRATELLI TRIESTINI




Alle sei del mattino del 19 gennaio 1945 i partigiani jugoslavi cominciarono a lanciare contro i marò del Fulmine colpi di mortaio, centrando i fortini che gli italiani avevano costruito lungo tutto l’abitato. Il freddo gelido aveva ridotto la funzionalità dei campi minati e, ben presto, Tarnova si trasformò in un inferno.


Giorgio e Mattia Gherdovich, figli di un importante esponente del Partito fascista triestino, partono per Lubiana nel 1941 convinti di poter fare la differenza nella fondazione della nuova provincia da poco annessa. La guerra però, si sa, cambia gli animi delle persone. Così nel 1943, pochi giorni dopo l’armistizio dell’8 settembre, Giorgio torna a casa, deluso dall’esperietza slovena ma deciso a difendere la patria a ogni costo, mentre Mattia, innamoratosi della rivoluzionaria Ančka, decide di unirsi alle truppe partigiane jugoslave, pur con l’incubo di trovarsi un giorno a combattere sul campo di battaglia contro l’amato fratello.









Titolo: Il mio sbaglio più bello

Autore: Chaterine Bennetto


Collana: SÀTURA

ISBN: 978-88-6393-373-4

Pagine: 480

Data di uscita: 25 maggio 2017

Prezzo: €14,90

Link per l'acquisto: Amazon








UN’ESILARANTE COMMEDIA ROMANTICA
SE LA VITA SEMBRA VOLTARTI LE SPALLE,
SORRIDI. DOMANI POTRESTI TROVARTI INCINTA,
SINGLE E DISOCCUPATA





Avevo ventisette anni, non possedevo una casa mia, avevo
qualche sterlina in banca, non molte ma nemmeno un
disastro, e sebbene negli ultimi anni mi fossi arrampicata
con le unghie e con i denti sulla scala di film illustri e
programmi televisivi, avevo ancora un piede sul gradino più
basso. E, nonostante il suo entusiasmo per le conferenze
imprenditoriali e la app di Anthony Robbins Soldi: domina il
gioco, il mio ragazzo non aveva guadagnato un penny in
due anni.



Emma, giovane donna londinese, ha un lavoro nell’affascinante mondo della televisione; si è fatta faticosamente strada nel mondo delle fiction mediche di infimo livello fino a ottenere l’incarico di seconda aiuto regista: giusto un gradino sopra quello dei portatori di caffè e dei trovarobe. La sua esistenza scorre tranquilla, tra il lavoro che pesa come un macigno, il fidanzato nullafacente e geniale, una famiglia piuttosto psicotica e amici decisamente sui generis; fino al giorno in cui scopre di essere accidentalmente incinta, preoccupantemente disoccupata e sinistramente al verde. Ma una nuova vita è in arrivo e, che le piaccia o no, dovrà diventare il tipo di persona in grado di badare a se stessa, per non parlare del bambino che sta per nascere. E dovrà farlo molto rapidamente.








Titolo: Lo sceriffo di Kona

Autore: Jack London

Collana: GEMME

ISBN: 978-88-6393-380-2

Pagine: 60

Data di uscita:  18 maggio 2017

Prezzo: €6

Link per l'acquisto: Amazon









Cortoromanzo classicoTesto originale a fronte




Si fiondò da un capo all’altro della stanza, e trascinò Kaluna via dalla sua sedia, afferrandolo per il collo. Lo scosse in modo selvaggio avanti e indietro, finché non si sentirono stridere i denti di quel mezzosangue.



Nelle stupende isole delle Hawaii non fa mai né troppo freddo né troppo caldo. Eppure qualcosa di malvagio si annida in questo straordinario paesaggio. Qualcosa in grado di fiaccare anche l’uomo più grosso, forte e sicuro di sé che si sia mai visto aggirarsi in quelle terre. Lyte Gregory, lo sceriffo di Kona, è rimasto vittima del marchio della bestia, la lebbra, che lo ha costretto a lasciare le isole che amava più di se stesso.








Titolo: Una vita per due

Autore: Pietro Speranza

Collana: SÀTURA

ISBN: 978-88-6393-386-4

Pagine: 288

Data di uscita:  18 maggio 2017

Prezzo: €11,90

Link per l'acquisto: Amazon








A VOLTE SONO LE SCELTE PIÙ NATURALI A
RIVELARSI LE PIÙ DIFFICILI UN ROMANZO
APPASSIONANTE E INTENSO, IMPOSSIBILE DA
DIMENTICARE



La mattina mi svegliavo con l’incubo di dover adeguare il
mio desiderio alla temperatura basale di mia moglie. Pur
sforzandomi, non sempre riuscivo a farlo a comando, e
scoprivo la delusione nei suoi occhi che mi incolpavano in
silenzio. Era un sergente della prima guerra mondiale, e io
il soldato semplice obbligato a eseguire gli ordini.



Mantova, centro per la sterilità di coppia. Ersilia e Andrea incontrano, per caso, Ludovica e Mariano nell’ambulatorio del direttore del centro. I comuni problemi avvicinano le due coppie, che progettano di trascorrere le vacanze estive fra il Cilento e la Valsesia. Il romanzo è uno studio introspettivo che analizza le emozioni intense e i dissapori all’interno delle due coppie in cammino lungo il difficile percorso della fecondazione assistita. La storia, raccontata da ognuno dei protagonisti in prima persona, si sviluppa quasi per intero nel corso della vacanza. La mancanza di un figlio serpeggia da una pagina all’altra del romanzo e definisce i rapporti fra i protagonisti, che alla fine si mostrano per quelli che veramente sono.

venerdì 26 maggio 2017

Recensione #100 - La Via del Male


Ed eccomi con la centesima recensione! Per me è un ottimo traguardo. Intanto, sto pensando al giveaway che si terrà a luglio, mese in cui il blog compirà un anno, ma ora...

Il libro di cui vi parlo oggi è stato letto per:



Con questo libro concludo uno dei due obiettivi, ovvero leggere almeno tre libri di una serie Thriller/Giallo. Volevo leggere questi libri da un po' e la challenge mi ha dato la possibilità di farlo, quindi sul blog trovate anche le recensioni di Il richiamo del Cuculo e Il Baco da Seta, se vi va di andarle a leggere. Giorin fa ho pubbicato anche una playlist per La via del male. Mi rende davvero triste dover aspettare chissà quanto per il quarto libro!




Titolo: La via del male

Titolo originale: Cormoran Strike #3. Career of Evil

Autore: Robert Galbraith (J. K. Rowling)

Data di pubblicazione: 2016

Editore: Salani

N° di pagine: 603

Prezzo: €18,60

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: 
Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. L'investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili - e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo...




Quella mattina i colori sembravano più accesi, il mondo un
posto bellissimo. Lui si sentiva sereno e su di giri, come se
l'avesse assimilata, come se la vita di lei si fosse trasfusa nel suo
corpo. Ti appartenevano, una volta che le avevi ammazzate:
era un modo di possedere al di là del sesso.


Cormoran Strike torna in questo terzo libro dopo aver risolto due casi piuttosto difficili ed aver messo in ridicolo la polizia. Robin sta per sposare Matthew, le cose sembrano andare bene... Finché, davanti all'ufficio, Robin riceve un pacco contenente la gamba mozzata di una donna. Qualcuno vuole vendicarsi di Strike colpendo la sua agenzia e Robin, e l'investigatore chiede l'aiuto della polizia per trovarlo.
Dico subito una cosa: se siete delicati di stomaco o cuore, non leggete questo libro. Con l'avanzare della sua storia, Strike si trova arisolvere omicidi sempre più macabri e sanguinosi, di cui avevamo avuto un assaggio con Owen Quine. In questo libro, il POV di Cormoran e Robin si alterna con quello del serial killer, di cui noi non conosciamo l'identità. All'inizio di ogni capitolo ci sono dei versi proveniente dalle canzoni dei Blue Öyster Cult, band che adoro e le cui canzoni sono parte integrante di questa storia scritta egregiamente e che ho fatto fatica a terminare non perché brutta ma perché non volevo che finisse.
Cormoran ha tre sospetti, tutti legati al suo passato e propensi alla vendetta. Terence 'Digger' Malley, Donald Laig, Noel Brockbank, e Jeff Whittaker sono i quattro nomi a cui Strike ha pensato subito, e così comincia una nuova indagine, mentre l'agenzia va a picco a causa della cattiva pubblicità causata da tutto questo.
La storia è articolata e complessa, bisogna stare attenti ai particolari per godersela a pieno. Come ho detto è piuttosto pesante da "digerire" ma, personalmente, più che tenermi alzata per gli incubi, le mie ore piccole sono state causate dalla voglia di andare avanti e scoprire di più.
In questo libro scopriamo di più sia su Cormoran che su Robin, in particolare della seconda. 
Cormoran 'Blue' Strike è come lo abbiamo lasciato: soldato dal passato turbolento, con uno spiccato dark humor (e io ho riso alle sue battute...) e una vita che continua ad essere incasinata. Nei libri precedenti abbiamo visto Shanker, ma qui il loro rapporto viene esplorato molto di più, in un modo che mi è piaciuto particolarmente, e vediamo che è più profondo di quello che sembra.
Shanker è presto diventato uno dei miei personaggi preferiti e spero che compaia molto di più nei prossimi libri, sia per il suo legame con Strike, per cui risultano praticamente fratelli, sia perché è interessante in sé e molto diverso da Cormoran.
Robin, invece, non mi è piaciuta. Se nei libri precedenti sembrava piuttosto interessante e forte, qui il suo comportamento me l'ha resa antipatica. Soprattutto perché non si decide a mollare Matthew, uno dei personaggi più odiosi che ho incontrato fino ad ora.
Nelle ricerche dei due investigatori scopriamo di più sui sospettati, soprattutto su tre di loro: tutti e tre hanno dei particolari che li rendono odiosi, e ognuno di loro ha, all'apparenza, dei motivi per cui non avrebbe potuto commettere l'omicidio.
E' una delle cose che mi piacciono di più di questa serie: la componente psicologica sia dei personaggi principali sia dei loro nemici o avversari è esplorata ed è importante per la storia. Questo aspetto è diventato più importante ne Il baco da seta e in questo libro rispetto a Il richiamo del Cuculo e non me ne lamento affatto.
Questa serie migliora di volume in volume e spero di poter leggere presto il quarto!



giovedì 25 maggio 2017

Recensione #99 - La casa delle onde

Salve, lettori! Oggi è una giornata un po' così così, ma cerco di rallegrarmi pensando che, intanto, domani sarà la centesima recensione sul blog (me felice!) e, poi, che sulla pagina Facebook del blog mi mancano 3 lettori per arrivare ai 100, mentre qui sul blog me ne mancano ancora 16. Stavo pensando di preparare un Giveaway perché a luglio il blog compie un anno, ma speravo di arrivare ai 100 lettori per quel giorno :)

Intanto eccomi con la recensione di un libro letto per la challenge:


Con il messaggio allegato:

"Ciao, con il nuovo lancio hai fatto 12. E con questo lancio finisci il tabellone!!!!! Arrivata alla casella 63, l'unica ad averlo completato per intero, non sapevo come premiarti. Così ho optato per:

- 5 ebook gratuiti;
- leggi uno dei libri inviati;
- vinci 200 punti"


La scelta, quindi, era tra i cinque ebook che Rosaria mi ha inviato, ed è ricaduta su questo libro, che altrimenti non avrei mai letto, penso.





Titolo: La casa delle onde

Titolo originale: Foreign Fruit

Autore: Jojo Moyes

Data di pubblicazione: 2017

Editore: Mondadori

N° di pagine: 469

Prezzo: €12,50

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: Inghilterra, anni Cinquanta. Sfollata durante la guerra, Lottie Swift è stata accolta dai coniugi Holden a Merham, quieta località di mare. Lottie ama la tranquillità del luogo, mentre Celia, la figlia degli Holden, desidera una vita più movimentata. Ma quando un gruppo di bohémien si trasferisce da quelle parti, entrambe le ragazze subiscono il fascino di tanta imprevista vitalità. E ciò che accade a Villa Arcadia avrà conseguenze imprevedibili per tutti coloro che abiteranno il suo mistero…






"Mi dispiace" borbottò, con un sorriso contrito. " Non sai
quanto, Daisy. Ma non posso baciare e respirare contemporaneamente."


Allora, i romance (a parte alcuni lgbt+) non sono esattamente il mio genere. Devono avere qualcosa "in più". Questo romanzo mi è piaciuto abbastanza, ma non tanto da farmi venire voglia di leggere qualcos'altro scritto da Jojo Moyes. Quindi probabilmente questo rimarrà il primo e ultimo libro che vedrete qui sul blog scritto da questa autrice.
Parliamo quindi della storia, che si divide in tre parti. Nella prima seguiamo Lottie, una giovane ragazza che si è trovata ad essere ospitata da un'altra famiglia, benestante, i cui membri si dividono tra quelli a lei affezionati e quelli che preferirebbero non averla tra i piedi. Attratta dagli abitanti di Villa Arcadia, fa amicizia con loro fino al disastro.
Nella seconda seguiamo Daisy, ormai anni dopo le vicende accadute a Lottie, che arriva a Mehram per ristrutturare Villa Arcadia e farci un Hotel. Le sue vicende personali le impediscono di andare avanti e fare quello che desidera.
Nella terza parte si troverà un finale per entrmabe.
Per quanto mi riguarda, ho trovato molto più piacevole seguire Lottie invece che Daisy. Perché? Be', Lottie è una persona piuttosto forte, che ha fatto le cose che doveva fare e ha cercato di lasciarsi il passato alle spalle. E' diventata più forte con il passare del tempo e non si è fatta abbattere.
Daisy, al contrario, fin da subito è piagnucolosa e debole e migliora davvero poco con l'avanzare delle pagine. Seriamente. Ogni due per tre sta a piangersi addosso. perché le cose non vanno come vuole lei e Daniel non la calcola, si deve prendere cura della bimba da sola e non ce la fa, non è più bella come prima, i muratori non la rispettano,  Jones non le presta attenzione... E ma cavoli, un po' di spina dorsale!  Un personaggio davvero irritante.
Tra quelli che non sono i protagonisti, il personaggio che più mi ha interessata è stata Adeline. e' particolare, non si lascia abbattere anche se la sua vita non è rose e fiori, anzi sta accanto a Lottie anche nel momento del bisogno. 
Anche Jones non è male, sicuramente meglio di Daniel. Se il primo lavora,si da da fare, cerca di passare oltre i disastri della sua vita, il secondo è un poveraccio, depresso e narcisista, un bambino nel corpo di un adulto che non riesce a prendersi le sue responsabilità e addirittura scappa da esse e lascia Daisy da sola con la loro bambina. Anche lui è un personaggio che mi ha fatto storcere il naso e per tutto il tempo ho pensato "muori, ti prego. Vai via."
Anche i luoghi sono molto diversi. Villa Arcadia è completamente estranea alla moribonda Mehram: è come se quella casa moderna, vitale, stesse combattendo una lunghissima battaglia contro la cittadina anziana e bigotta che non la lascia respirare. Ne ha viste, di cose, quella casa, e pian piano le riporta alla luce, inesorabilmente.
Lo stile di scrittura non mi ha entusiasmato, ma neanche annoiato come succede con certi libri. Sono rimasta indifferente.
Insomma, è stata una lettura carina, che si è salvata grazie a Lottie, ma nulla di che. Mi aspettavo molto di più visto che quasi tutti parlano molto bene di Jojo Moyes.


mercoledì 24 maggio 2017

WWW Wednesday #35





Rubrica ideata dal blog Should be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.



-What are you currently reading?

Sto leggendo quattro libri in contemporanea, anche se uno è un po' lasciato da parte!


Per la Goose Reading Challenge sto leggendo La casa delle Onde di Jojo Moyes. Dovrei riuscire a postare la recensione domani. Comunque, all'inizio non mi ha preso molto in realtà, poi mi sono incuriosita.

Trama: Inghilterra, anni Cinquanta. Sfollata durante la guerra, Lottie Swift è stata accolta dai coniugi Holden a Merham, quieta località di mare. Lottie ama la tranquillità del luogo, mentre Celia, la figlia degli Holden, desidera una vita più movimentata. Ma quando un gruppo di bohémien si trasferisce da quelle parti, entrambe le ragazze subiscono il fascino di tanta imprevista vitalità. E ciò che accade a Villa Arcadia avrà conseguenze imprevedibili per tutti coloro che abiteranno il suo mistero…










Per la Leggendo serialmente challenge (ma anche per piacere personale) sto leggendo La via del Male di Robert Galbraith (ovvero J. K. Rowling). Adoro Cormoran, ma vi dirò di più su questo libro venerdì. Intanto, ieri ho postato una piccolissima playlist per questo libro!

Trama: Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. L'investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili - e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo...





Per la medesima challenge sto leggendo La biblioteca delle anime di Ransom Riggs. La seconda tappa del GDL è domani, quindi per finirlo ci vorrà un pochino, e spero che vada migliorando.

Trama: L'avventura cominciata con Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali, e proseguita con Hollow City, trova, in questo terzo libro, un finale eccitante, pieno di suspense. Jacob, il protagonista sedicenne, che ha appena scoperto di essere dotato di un nuovo, straordinario potere, intraprende un rocambolesco viaggio per andare a salvare i suoi amici Speciali tenuti prigionieri in una fortezza apparentemente inespugnabile. Con lui ci sono l'adorata Emma Bloom, la ragazza capace di creare il fuoco con la punta delle dita, e Addison MacHenry, il cane dotato del fiuto giusto per seguire la traccia lasciata dagli Speciali rapiti. Insieme, i tre si lasciano alle spalle la Londra moderna per infilarsi nei vicoli labirintici di Devil's Acre, i bassifondi più abietti dell'Inghilterra vittoriana: infatti, sarà proprio qui che il destino dei ragazzi Speciali di ogni luogo ed epoca dovrà essere deciso una volta per tutte.
Come i primi due romanzi della saga, La biblioteca delle anime è un fantasy ad alto tasso di emozione impreziosito da bizzarre fotografie vintage: un'esperienza di lettura irripetibile.





Questo, cominciato sempre per la challenge Leggendo Serialmente, non sono riuscita a finirlo in tempo, ma sto cercando, faticosamente, di continuare a leggerlo. Si tratta di Il labirinto degli spiriti di Carlos Ruiz Zafon. Sono ferma a pagina 102 da non so quando, e sto pensando di metterlo in DNF, perché mi sta annoiando. Proverò pian piano ad andare avanti, quando sto aspettando gli obiettivi per le challenge o simile.

Trama: Barcellona, fine anni '50. Daniel Sempere non è più il ragazzino che abbiamo conosciuto tra i cunicoli del Cimitero dei Libri Dimenticati, alla scoperta del volume che gli avrebbe cambiato la vita. Il mistero della morte di sua madre Isabella ha aperto una voragine nella sua anima, un abisso dal quale la moglie Bea e il fedele amico Fermín stanno cercando di salvarlo. Proprio quando Daniel crede di essere arrivato a un passo dalla soluzione dell'enigma, un complotto ancora più oscuro e misterioso di quello che avrebbe potuto immaginare si estende fino a lui dalle viscere del Regime. È in quel momento che fa la sua comparsa Alicia Gris, un'anima emersa dalle ombre della guerra, per condurre Daniel al cuore delle tenebre e aiutarlo a svelare la storia segreta della sua famiglia, anche se il prezzo da pagare sarà altissimo. Dodici anni dopo L'ombra del vento, Carlos Ruiz Zafón torna con un'opera monumentale per portare a compimento la serie del Cimitero dei Libri Dimenticati. Il Labirinto degli Spiriti è un romanzo inebriante, fatto di passioni, intrighi e avventure. Attraverso queste pagine ci troveremo di nuovo a camminare per stradine lugubri avvolte nel mistero, tra la Barcellona reale e il suo rovescio, un riflesso maledetto della città. E arriveremo finalmente a scoprire il gran finale della saga, che qui raggiunge l'apice della sua intensità e al tempo stesso celebra, maestosamente, il mondo dei libri, l'arte di raccontare storie e il legame magico che si stabilisce tra la letteratura e la vita. 





-What did you recently finish reading?



Ho letto e recensito Nightcrawlers di Tim Curran. Potete trovare la recensione QUI!

Trama: Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra
Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione.
La notte è viva… e appartiene a loro.











-What do you think you'll read next?




Allora, per la Made in Italy book challenge, per il mese di maggio era previso un libro ambientato in Italia, per cui ho scelto Oscure Regioni Vol. 1 di Luigi Musolino. Per  giugno, invece, la lettura prevista sarà una rilettura, e visto che io sto pian piano rileggendo i libri della serie di Ulysses Moore di Pierdomenico Baccalario, che avevo letto quando ero più piccola, leggerò Il Paese di Ghiaccio, il volume 10 di questa saga. Io li sto comprando ora, quindi sono nella nuova versione, sempre in copertina rigida ma più piccoli, e mi piacciono di più così!

Trama: Al loro ritorno a Kilmore Cove, Jason, Julia, Anita e Rick scoprono un'inquietante verità: tra gli abitanti del paese si nasconde un traditore. Qualcuno che non ha mai smesso di tramare nell'ombra e che sta per portare a termine la propria vendetta. Una serie di indizi condurranno i quattro amici al luogo dove sono custodite tutte le risposte: Agarthi, la leggendaria città perduta tra i ghiacci che nessuno è mai riuscito a raggiungere...






E il vostro WWW Wednesday com'è?

martedì 23 maggio 2017

Una playlist per... #10



Salve, lettori! Come state? Oggi riprendo con una delle mie rubriche, che da un po' di tempo non ero riuscita a condividere con voi per via di esami e impegni vari!




"Una playlist per..." nasce perché, oltre a leggere, io amo particolarmente ascoltare la musica. A volte l'ascolto anche mentre leggo e studio, ideando delle playlists per le storie od i personaggi di un certo libro che sto leggendo.
Quindi ogni martedì, in base al libro che sto leggendo, creerò una piccola playlist di massimo 10 canzoni.

Oggi la playlist è per...


La via del male - Robert Galbraith (J. K. Rowling)
Link per l'acquisto

Lo sto leggendo e la recensione dovrebbe arrivare giovedì o venerdì (dipende se finisco prima un altro libro o questo). Mi sono innamorata di Cormoran Strike e del suo secondo nome, Blue, derivante dalla band dei Blue Öyster Cult, band che io adoro. Di solito non sono una fan dei gialli, ma questa serie mi ha appassionata! Mi piace anche il fatto che J. K. Rowling abbia messo alcuni versi delle loro canzoni ad inizio capitolo, scelta che ho trovato appropriata. Come vedete solo una canzone non è loro nella playlist :)