lunedì 10 aprile 2017

Recensione #86 - Benched

Nuova recensione! Questa volta si tratta di un libro ricevuto in cambio di una recensione onesta. Aver ricevuto il libro dalla casa editrice non condiziona la mia opinione, che rimarrà sempre fedele a quello che penso.


Titolo: Love and Law #2. Benched

Autore: Blythe Rippon

Data di pubblicazione: aprile 2017

Editore: Ylva Publishing

N° di pagine: 322

Prezzo: $9,99 (ebook) 

Link per l'acquisto: Ylva Publishing

Trama:  
On the heels of their win for same-sex marriage equality, Supreme Court Justice Victoria Willoughby and LGBTQ rights lawyer Genevieve Fornier are thrust into the spotlight again. A photo of them almost kissing rocks their careers and new relationship, just as a same-sex parental law heads to court.





"Well. Yes." Genevieve
cleared her throat. "I'm not
sure love is always enough."


Comincio subito dal dire che il libro è il secondo di una serie di cui non ho letto il primo volume, ma si può leggere anche da solo perché i personaggi danno tutte le informazioni necessarie ai lettori per capire il loro background.
In Benched seguiamo Victoria e Genevieve. La prima è uno dei nove giudici nella Corte Suprema degli Stati Uniti, mentre la seconda è un avvocato (Treccani... Tanto per stare sul sicuro eh?) che si occupa dei diritti della comunità LGBT+. Le due donne non solo lavorano assieme, ma sono anche una coppia nella vita privata. E noi le seguiamo mentre si occupano di alcuni casi e mentre la loro relazione arriva ad una possibile rottura a causa del lavoro, che le trova in conflitto, ma non solo.
Tori e Genevieve sono due donne molto diverse, e per questo si trovano ad avere molti problemi di comunicazione.
Se Tori ha da poco fatto coming out, è una persona molto privata ed ha ancora problemi ad andare in giro con la donna che ama, Genevieve considera il fatto che Victoria preferisca mangiare a casa propria e altri piccoli dettagli come il fatto che la sua compagna sia una maniaca del controllo.
Genevieve, d'altra parte, vuole avere tutto. Non solo sul lavoro cerca di fare sia lavoro d'ufficio a testa della HER, ma segue anche dei casi personalmente. Per non parlare poi della vita privata, dove più di una volta, mentre ancora sta con Tori, pensa di tradirla con Penelope, una donna molto attraente e brava nel proprio lavoro.
La rottura si ha quando Victoria e Genevieve si trovano a lavorare sullo stesso caso. Tori pensa che non debbano, perché potrebbe compromettere il risultato. Genevieve quindi si ritira e la loro relazione finisce in fondo ad un burrone. Un burrone davvero poco profondo, visto che fin da subito cercano di rimettere assieme i pezzi!
Posso dire che leggere libri pubblicati da Ylva Publishing mi mancava? Non solo perché sono f/f, ma proprio perché la casa editrice è ottima.
Questo è il primo libro che leggo scritto da Blythe Rippon. Le recensioni su Goodreads sono contrastanti e io non sapevo cosa pensare, quindi mi sono immersa nella lettura. E, se all'inizio Tori e Genevieve non mi hanno toccata per nulla, alla fine mi sono ritrovata a sperare che si rimettessero assieme, perché pur con tutti i problemi che hanno, si vede che si amano profondamente. Solo, come in tutte le coppie, entrambe le donne devono capire che, se vogliono stare insieme, devono arrivare a compromessi.
Penelope alla fine è quella che mi è piaciuta di più. Con molta diplomazia capisce il problema e alla fine sembra anche lei volere la felicità di Tori e Genevieve.
Oltre alla storia d'amore, come ho detto, possiamo seguire alcuni casi a cui le due donne lavorano assieme ai propri team. Io so poco e niente di queste cose, soprattutto parlando di Stati Uniti, ma da quello che ho sentito sembra tutto piuttosto realistico.
Per quanto riguarda la scrittura, invece, non mi ha entusiasmato particolarmente. Anzi, ha rallentato la lettura. Posso dire però di aver imparato nuove parole e quindi sono abbastanza soddisfatta anche di questa parte del romanzo.
Come sempre, io vi consiglio di guardare il catalogo della Ylva Publishing!


Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!