giovedì 3 agosto 2017

Recensione #122 - Il club dei Viaggiatori Immaginari



Buongiorno, lettori! Oggi condivido con voi la recensione di un libro letto per la challenge:


LIBRI PER RAGAZZI O ROMANCE


È il secondo libro che leggo per questo obiettivo, che mi ha permesso di continuare questa serie di libri.



Titolo: Ulysses Moore #12. Il Club dei Viaggiatori Immaginari

Autore: Pierdomenico Baccalario

Data di pubblicazione: 2015

Editore: Piemme

N° di pagine: 304

Prezzo: €9,90

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: A Kilmore Cove è l'alba del giorno più lungo. La quiete della baia è sconvolta da tuoni, lampi e schianti. Ma non si tratta di un temporale: sono le bordate vomitate dalle bocche di fuoco della Mary Grey, la leggendaria nave del capitano Spencer. È la resa dei conti e i gemelli Covenant si ritrovano a dover fronteggiare il più terribile dei nemici senza l'aiuto di Ulysses Moore, l'unico che sia mai stato in grado di sconfiggerlo...






Due sono le sentinelle che vegliano il mare,
bizzose, tremende e armate di lance.
Tre gli amici per poterle affrontare,
ma a nessuno, badate, porgeranno la guance.



E finalmente sono arrivata al volume che conclude questo ciclo di avventure tra le Porte del Tempo. Il Capitano Spencer è riuscito ad arrivare a Kilmore Cove per ottenere la sua vendetta. Julia e Jason hanno bisogno di aiuto per contrastarlo, ma Rick, Tomaso e Peter sono ancora nell'antica Venezia, e di Ulysses non sanno nulla. Non hanno speranza di sconfiggere Spencer... O forse sì?
In questo libro si risolvono molti dei misteri dei precedenti volumi. Dov'è finita Penelope? È ancora viva? E perché Spencer vuole vendetta? C'è ancora qualche Costruttore in giro? Vengono fatti riferimenti anche alle avventure passate dei ragazzi e tutto finalmente si lega per arrivare alla fine di questa lunga avventura.
Abbiamo visto i ragazzi crescere e rendersi conto davvero delle loro abilità, e mi mancheranno. Da quello che ho visto, non sono loro i protagonisti dal tredicesimo libro in poi. A loro tempo non li avevo letti, quindi sarà tutto nuovo.
In Il club dei Viaggiatori Immaginari troviamo dei nuovi personaggi, che non sono esplorati molto a dire il vero. Sono lì solo per dare un aiuto ai personaggi di sempre. Mi riferisco in particolare a JohnDoo e Pandora. Del primo sappiamo pochissimo, a parte il fatto che fa parte della ciurma di Spencer e che da ordini alle scimmie che compono il resto dell'equipaggio. Per quanto riguarda Pandora, invece, parliamo di un personaggio "positivo" in quanto aiuta Ulysses e il giovane Flint (ma trattandosi di un abitante dei Porti Oscuri ci deve essere molto di più su di lei di quello che abbiamo visto in questo libro). Pandora sa più di quello che da a vedere e grazie a lei scompriamo qualcosa di più sulla Metis, la barca di Ulysses, e sulla Mary Grey, di proprietà di Spencer. 
Ma il personaggio più importante e che finalmente conosciamo "nella carne" e non solo per sentito dire da altri personaggi è proprio il Capitano Spencer: scopriamo la sua storia e le ragioni che lo portano a volersi vendicare. Nel complesso è un personaggio che io metterei nella sfera "grigia", sicuramente non buono, ma neanche davvero malvagio. 
Per il resto, ci sono i personaggi che abbiamo conosciuto fino ad ora: Black Vulcano, Leonard Minaxo, Nestor/Ulysses, Jason, Julia, Rick, Tommaso, Calypso, Anita, i Fratelli Forbice, Voynic, Peter... 
Nessuno di loro ha un cambiamento che non abbiamo già visto nei volumi precedenti, tranne forse verso l'evoluzione del rapporto tra Rick e Julia. E Calypso, che protegge un segreto che potrebbe cambiare le carte in tavola ed aiutare i nostri a sconfiggere Spencer definitivamente.
Per quanto riguarda l'ambientazione, ci troviamo sempre nell'antica Venezia e a Kilmore Cove. Gli unici posti nuovi che i personaggi esplorano e di cui si parla sono i Porti Oscuri, posti immaginari da cui non si può far ritorno e in cui abitano i criminali.
Come sempre, il tutto è correlato da disegni le cui descrizioni sono però cambiate, come fossero state scritte da Ulysses stesso.
Nel complesso il libro mi è piaciuto e l'ho trovato una degna conclusione di questo ciclo di avventure.



Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!